Microracconto della Domenica n°32 – “Resurrezioni” – Racconto di Pasqua non eccessivamente santo

A Pasqua una volta si risorgeva, oggi si muore.

Pazienza e Fede. Risorse perché c’erano esseri umani che volevano risorgesse e perché alcuni di loro ci credettero fino alla fine, a lui risorgere non serviva. Ci mise solo tre giorni ma se ce ne avesse messi trecento o tremila sarebbe stato da meno? Ci sarebbe stato qualcuno ad aspettarlo? Magari avrebbe trovato la Maddalena un po’ più vecchia, certamente non meno bella, ma lei lo avrebbe aspettato comunque, di questo non c’era da dubitarne. Alla Sainte-Baume per ogni giorno avrebbe atteso il suo ritorno.

Se ti è piaciuto condividi!
Leggi tutto

Microracconto della Domenica n°22 – “Il padre del figliol prodigo”

Un pugnale vola nell’aria.

– Io me ne vado perché la mia fortuna sarà lontano da te. Reclamo la mia indipendenza e quello che mi spetta.

Lo guardò, allargò le braccia e sussurrò un “non farlo” che non si sentì. Quell’uomo non sapeva se il figlio sarebbe tornato. Non sapeva neppure bene se fosse un figlio, un padre o un’amante, l’anima che mancava o il suo respiro.

Se ti è piaciuto condividi!
Leggi tutto